Tag

pizza

Browsing

Basta sushi, finito il tempo degli hamburger: Milano sta impazzendo per la pizza, soprattutto napoletana e di qualità.

All’ombra della Madonnina è tutto un fiorire di nuove aperture, che mettono in primo piano una carta degli ingredienti curatissima, farine biologiche macinate a pietra e lievitazioni molto lunghe, il più delle volte a base di pasta madre.

Chiariamoci subito: in questo articolo di parla di pizza cilentana, non napoletana.

Si parla del Cilento, non della Campania. È una differenza fondamentale per capire cosa mangerete una volta varcata la soglia di Da Zero. Anzi, una delle cinque soglie, visto che la pizzeria, dalla storica sede di Vallo della Lucania, è sbarcato a Matera, Milano e Torino.

Se c’è una cosa di cui non riesco a capacitarmi è perché a Roma abbiano la pizza al taglio e qui a Milano no.

A dir la verità qui a Milano abbiamo iniziato a mangiare una buona pizza l’altro ieri, quindi immagino che prima o poi arriveremo anche noi a capire la necessità di avere la pizza romana al taglio a ogni angolo di strada.

In via Paolo Sarpi a Milano ultimamente c’è un turn over di locali a cui è difficile star dietro: nuove insegne aprono e, notiziona, spesso non sono cinesi.

L’ultima è Pinsa per te, catena di locali (già presente a Torino e Avigliana) che propongono solo ed esclusivamente la pinsa romana, concetto sconosciuto qui a Milano ma che stiamo imparando ad apprezzare.

Stop sushis, le temps des hamburgers est terminé: Milan est en train de devenir fou de pizza, surtout napolitaine et de qualité.

‘A l’ombre de la Madonnina’, il y a toujours des nouvelles pizzerie, avec des ingrédients de qualité, des farines bio et une levure très longue.

Donc enfin, même à Milan il est possible de manger une bonne pizza, parfois très bonne. Et sans même dépenser une fortune.

Milano, una sera d’agosto: serrande selvagge abbassate, anche se meno di qualche anno fa.

Fa caldo, ma quel caldo ancora bello, che ti invita a uscire la sera coi sandali e i braccialetti tintinnanti. Soprattutto voglia di pizza. Dove si va? Proviamo finalmente Starita, che da poco ha aperto all’Arco della Pace.

Non vi fa morire dal ridere? Io da quando mi sono imbattuta nella mappa culinaria dell’Europa vista dagli italiani non riesco a smettere.

Rappresenta come gli italiani vedono il cibo fuori dai confini nazionali e conosco tantissima gente che sarebbe assolutamente d’accordo con la rappresentazione qui sotto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: