È il domandone di ogni estate, soprattutto questa dove aria aperta e distanziamento sociale sono il nuovo leit motiv: conosci un ristorante all’aperto a Milano?

Tra i nuovi indirizzi da provare c’è La Forgiatura Bistro, ristorante sui generis – aperto solo a cena – all’interno del campus aziendale di via Varesina, in zona Certosa (Milano Nord Ovest).

Non siamo in centro, quindi, ma in una ex area industriale (dove sorgeva un impianto di forgiatura per la costruzione di componenti in acciaio) oggi convertita in campus ad alto efficientamento energetico e con molti spazi verdi. Dove, ça va sans dire, si può mangiare all’aperto!

Mangiare all'aperto a Milano La Forgiatura_Bistro
Foto credit: Mauro Montana

Insomma uno degli esperimenti urbani che ultimamente stanno rendendo Milano sempre più bella e vivibile (come la Fondazione Prada, Hangar Bicocca, La Fabbrica del Vapore, solo per citarne alcuni).

Il menu: pinsa e carne alla brace

Il menu de La Forgiatura Bistro si fonda su due pilastri: la pinsa romana a lunga lievitazione, che a Milano inizia a spopolare grazie a un rinnovato interesse per la pizza negli ultimi cinque anni, proposta sia nelle varianti bianche che in quelle rosse (prezzi da 6,50 a 12 euro).

Mangiare-allaperto-a-Milano-La-Forgiatura-Bistro
La Pinsa de La Forgiatura Bistro. Foto: Mauro Montana

E poi la carne alla brace, dai tagli di manzetta prussiana al maiale iberico, dalla tartare alla cotoletta di vitello.

In carta anche taglieri di salumi e focacce. In accompagnamento Birra Vetra (6 euro 33 cl) e Birra di Parma (12 euro 50 cl), e una scelta piuttosto ampia di bianchi, rossi e bollicine disponibili anche a calice.

Mangiare-allaperto-a-Milano-La-Forgiatura-Bistro
Foto credit: Mauro Montana

–> Qui trovi altri consigli per mangiare a Milano

La Forgiatura Bistro – Milano, via Varesina 162 – Tel 02 84245237 oppure 346 2501546 – Aperto da mercoledì a sabato 19.30 – 23

Author

Pensavi a Proust e invece trovi solo i dolcetti a forma di conchiglia. A questo punto puoi scegliere: ti metti a leggere la Recherche oppure un blog che adora il formaggio? Chi sono io? Oriana, giornalista milanese di turismo, food ed eventi

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: