Avete presente i dolci giapponesi che piacevano tanto a Doraemon? Sono i dorayaki, una delle ricette dolci più facili del Giappone nonché una delle più amate dai bimbi nipponici.

I dorayaki somigliano ai nostri pancakes, con la differenza che sono un po’ più alti e si mangiano una sopra l’altro con una farcitura in mezzo.

Sono morbidi e da riempire con quel che si vuole: in Giappone si usa la marmellata di fagioli azuki ma nulla vieta di ricorrere alla Nutella, alla confettura di frutta, al miele, al burro con lo zucchero o al gelato.

–> Psst, qui trovi tutte le ricette giapponesi per sentirti come in un manga!

La ricetta dei dorayaki è facile e veloce: proviamo a prepararli per merenda?

La merenda di Doraemon

Ingredienti per 6 dorayaki

dorayaki ricetta
  • 4 uova
  • 140 g di zucchero semolato
  • 40 g di miele
  • 160 gr di farina di grano tenero
  • 5 gr di lievito istantaneo per dolci
  • 2 cucchiai da tavola di acqua
  • Farcitura a piacere: marmellata di fagioli azuki o di frutta a scelta, Nutella, miele, burro, zucchero, gelato, frutta

Preparazione

Iniziate mescolando uova, zucchero e miele insieme, per ottenere una crema.

A questo punto setacciate insieme farina e lievito e uniteli al composto: otterrete una sorta di pastella, da far riposare in frigorifero per 15 minuti.

dorayaki ricetta
L’impasto dei dorayaki

Trascorso un quarto d’ora, aggiungete alla pastella un paio di cucchiai di acqua (se vi sembra troppo densa, aggiungetene un terzo).

Nel frattempo, prendete una padella antiaderente e mettetela a scaldare sul fuoco: ungetela con un filo di olio e togliete l’eccesso con un foglio di carta da cucina.

Ci siamo, è il momento di cuocere.

Prendete un mestolino di pastella e mettetelo in padella, fiamma media: quando iniziano a comparire un po’ di bollicine significa che è arrivato il momento di girare il dorayaki, usando molto delicatamente una paletta.

dorayaki ricetta

Il risultato è un dorayaki dalla superificie uniforme, color caramello:

dorayaki ricetta

Ci vuole un po’ di manualità, io i primi due li ho bruciati…

Una volta che avete cotto tutti i dorayaki, siete pronti per la farcitura.

Nel mio caso, ne ho fatti alcuni alla marmellata e altri alla Nutella (avevo anche della pasta di fagioli rossi, per cui ho provato: non è male, è dolce).

Ah, ne ho fatti anche due piccoli piccoli per i mie pupetti, senza farcitura ma spolverati con un po’ di zucchero a velo: spazzolati alla velocità della luce, ora me li chiedono tutti i giorni!

–> Psst, qui trovi altre ricette dolci da preparare per merenda

TI PIACE LA CUCINA GIAPPONESE? ALLORA LEGGI QUI:

Author

Pensavi a Proust e invece trovi solo i dolcetti a forma di conchiglia. A questo punto puoi scegliere: ti metti a leggere la Recherche oppure un blog che adora il formaggio? Chi sono io? Oriana, giornalista milanese di turismo, food ed eventi

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: