La quarantena è qui e non si sa per quanto tempo resterà. L’Italia intanto si divide tra chi per passare il tempo cucina e chi fa esercizio in casa. Indovinate a quale categoria apparteniamo noi di Lili Ramen?

Cucinare sì, ma a nostro modo cioè in pieno stile giapponese, sano e bilanciato, così evitiamo di gettarci sul pacco di Nutella Biscuit in preda allo sconforto.

Quindi sfoderate le bacchette e impegnatevi con noi a preparare il donburi, una ricetta semplice, super adattabile con quello che avete in frigo o in freezer, così non avete nemmeno bisogno di mettervi in fila al supermercato per la spesa.

Cos’è il donburi

Cos’è il Donburi? È la ciotola di riso giapponese con pesce o carne e verdure. Facile, sana e buonissima.

Una volta pronta potrete poi vestirvi bene, fare il giro del salotto e fingere di essere in un ristorante esclusivissimo, dove siete invitati ad accomodarvi al ricercatissimo table de chef in cucina, posto d’onore per vedere all’opera il grande chef.

–> PSST, QUI TROVI TUTTE LE ALTRE RICETTE GIAPPONESI DI LILI RAMEN

La ricetta del donburi

Domburi ricetta con salmone e verdure in salsa teriyaki
Gli ingredienti del donburi

Passiamo alla ricetta, composta da tre parti: il gohan, cioè il riso bianco giapponese; il pesce e le verdure e poi la salsa teriyaki, a completamento di un piatto armonioso, sano e gustoso.

–> Psst, qui trovi la lista della spesa degli ingredienti di base per cucinare giapponese a casa

Tutti gli ingredienti che vi daremo sono calcolati per due persone.

Ingredienti per due persone

Procedimento

Cuocere il riso e lasciarlo da parte.

In una padella antiaderente o wok scaldare un filo di olio di sesamo e far rosolare lo scalogno, aggiungere le zucchine tagliate a bastoncini e le rosette di broccolo tagliate abbastanza piccole per avere lo stesso tempo di cottura delle zucchine. Far rosolare il tutto per qualche minuto e poi aggiungere circa mezzo bicchiere di acqua, abbassare a fiamma media e far stufare fino a cottura ultimata, alla fine aggiungere circa 2-3 cucchiai di salsa Teriyaki a piacere.

A parte piastrare i filetti di salmone per circa 7-8 minuti per lato.

Glassare a fine cottura con la salsa teriyaki sulla parte superiore e lasciare coperto al caldo per qualche minuto.

Assemblate in pieno stile giapponese, con una ciotola riempita per metà di riso su cui adagerete le verdure e il filetto di salmone, da mangiare rigorosamente con le bacchette!

La cosa bella di questa ricetta è che può essere fatta con praticamente qualsiasi verdura vi piaccia o avete nel frigo.

Potete sostituire il salmone con altro pesce o con la carne, basterà cuocerla nel modo a cui siete abituati, senza aggiungere sale, e glassare alla fine il tutto con la salsa teriyaki!

TI PIACE LA CUCINA GIAPPONESE? ALLORA LEGGI QUI:

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: