Author

Lili Madeleine

Browsing

Non è il primo posto ad affiorare alla mente quando si decide di visitare Milano, eppure la Vigna di Leonardo e la Casa degli Atellani in corso Magenta, proprio di fronte a Santa Maria delle Grazie, lo scrigno che protegge il Cenacolo, è un luogo di incredibile bellezza.

Soprattutto se lo visitate in primavera, quando il giardino splende rigoglioso di fiori e profumi.

In Cina arriva il coronavirus e a Milano impazziamo di colpo: via Paolo Sarpi fino a ieri era un posto molto cool e oggi i ristoranti sono vuoti.

Perché temiamo assurdamente che siccome a 7.500 chilometri da noi c’è un’epidemia in corso, per osmosi il virus può trasmettersi anche qui, dove guarda caso ci sono dei cinesi.

Capite anche voi che il ragionamento è assurdo?

Ecco perché servono iniziative come La Notte delle Bacchette, la grande cena solidale che a Milano coinvolgerà tantissimi ristoranti, cinesi e non. Per dare insieme un calcio a diffidenza, paura e atteggiamenti insensati.

Avete sempre sognato di fare colazione da Tiffany, come Holly Golighlty nel celebre film tratto dal romanzo di Truman Capote?

Basta andare da Harrods a Londra, dove sta per aprire Tiffany Blue Box Cafè. Ovvero il primo caffè in Europa del celebre marchio di gioielleria (ne esiste già uno a New York, ovviamente sulla Quinta Strada, chiuso per ristrutturazione fino al 2021).

Fare il Parmigiano Reggiano: come? Diventando casaro! In che modo?

Iscrivendosi al primo corso organizzato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano.

Perché? Per almeno tre motivi: è pratico, gratuito e vi permetterà di lavorare in uno dei posti più belli del mondo, cioè in mezzo alle forme di Parmigiano.

È lì nascosto nei bastioni di Porta Volta, proprio di fronte alla scintillante sede Microsoft: si imbocca l’ingresso sotto i portici, si rende omaggio alla corona e poi si entra da una porta laterale sulla destra. Benvenuti al Circolo ex Combattenti e Reduci di Milano, un posto bellissimo.

Vi piace il cibo cinese? Come forse immaginerete, non siete i soli!

Pare che la cucina cinese sia tra le più ordinate al mondo quando si tratta di food delivery (per Just Eat è la terza a livello globale e in alcuni paesi, come Spagna e Irlanda, è addirittura in prima posizione).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: