Ok, avete deciso di dedicarvi alla cucina giapponese: bravi. La ricetta dei ramen l’avete, quella dell’indispensabile brodo dashi pure. Ora la domanda è: dove comprare tutti gli ingredienti necessari (qui la lista della spesa fatta da noi)?

Chi approccia per la prima volta la cucina giapponese potrebbe trovarsi di fronte a questo dilemma. Non scoraggiatevi, il team Lili Ramen è qui proprio per darvi qualche dritta: prima vi abbiamo dato la lista della spesa, ora vediamo quali sono i negozi giapponesi a Milano dove comprare ingredienti e strumenti utili.

–> Psst, qui trovi tutti gli articoli di Lili Ramen

La spesa giapponese a Milano

Abitate a Milano e dintorni? Beati voi. Qui ormai c’è l’imbarazzo della scelta: la zona di via Paolo Sarpi, ad esempio, regala tantissime alternative. Basta fare un giro tra queste viuzze per imbattersi in tanti negozietti in cui curiosare (e se non l’avete mai fatto ve lo consiglio!).

Proprio qui si trovano anche i miei due supermercati preferiti, al punto che quando varco la soglia di uno dei due sento il bancomat tremare nella borsa.

Kathay – Via Canonica 54

Negozi giapponesi Milano: Kathay via canonica
Credit foto: Kathay

Kathay è il primo amore e non lo scorderò mai. Da qui provengono praticamente tutti i miei attrezzi e stoviglie, fatta eccezione per le poche cose che sono riuscita a stipare in valigia durante un viaggio nel Sol Levante. Qui potete trovare tutto: alimentari freschi, surgelati, ingredienti base con varie fasce di prezzo, ceramiche, te e tisane, attrezzi come pentole per takoyaki, tamagoyaki, riso e chi più ne più ne metta. C’è anche una parte che spazia nel resto del mondo, utile per chi è in cerca di altre tipi di spezie o spunti per nuove ricette.

Chineat – Via Paolo Sarpi 15

Negozi giapponesi Milano: Chineat via Sarpi
Dolcetti a forma di balena: un motivo valido per entrare da Chineat

Supermercato distribuito su due piani, offre praticamente tutto: ortaggi e frutta fresca, te e tisane, ingredienti vari, snack, dolci, attrezzi e stoviglie. Qui ve lo racconto nel dettaglio.

Mood Market – Via Paolo Sarpi 41

Negozi giapponesi Milano: Mood Market via Sarpi
Lo scaffale dei dolci di Mood Market

È il più recente in zona Sarpi. Anche in questo caso troverete un ambiente ordinato e curato, quasi tutto rivestito in legno. Offre tutto ciò che ho menzionato per i primi due, ma con l’aggiunta di un’interessante zona take-away, per quando non si ha tempo di cucinare o si vuole provare qualcosa di diverso (disponibili molte varianti di ravioli). Per gli amici intolleranti, da tenere presente anche la zona per alimenti senza glutine.

Oriental – Via San Gregorio 25

 Negozi giapponesi Milano: Oriental

Negozio più raccolto rispetto agli altri, direi più simile a una boutique, vi permetterà di trovare una buona selezione di prodotti di nicchia e dolci (si trovano persino i dorayaki). Anche qui è possibile trovare un’offerta di prodotti già pronti da consumare.

Gaghe – Via Piacenza 24

negozi giapponesi Milano: Gaghe
Credit foto: Gaghe

Vuoi non provare il Kimchi? Questa bottega coreana in zona Porta Romana, pensata per gli italiani che si avvicinano alla cucina orientale, vi darà questa possibilità. Divisa in due parti, offre una buona selezione sia di prodotti coreani che giapponesi.

Spazio Tenoha – Via Vigevano 28

negozi giapponesi milano

Concept store in zona Navigli costituito da diverse aree: un negozio (al momento di oggettistica, ma promettono che a breve sarà aperta anche l’area food), un ristorante, un bar e un’area di co-working in cui organizzano eventi di vario genere (recentemente ne abbiamo seguito uno con Keiko, l’insegnante del corso di cucina giapponese casalinga, sulle Bento box).

Poporoya Alimentari – Via Eustachi 17

Negozi giapponesi Milano: Poporoya

L’unico e inimitabile: Poporoya è un alimentari e sushi bar, fondato nel 1987 da Hirazawa Minoru. Propone in un piccolo spazio una selezione di ingredienti base per la cucina giapponese. Quando ci sono entrata la prima volta mi è sembrato di essere proiettata improvvisamente in Giappone, sia per gli odori che per il posto in sé. Merita davvero una visita.

La spesa giapponese fuori Milano

Non abitate a Milano? Vivete troppo lontani da qui per pensare a una gita meneghina con incursione in un supermercato giapponese? Allora la situazione si complica un po’.

Nella provincia Milanese non ci sono molte alternative purtroppo e gli unici suggerimenti che vi posso dare sono questi: Esselunga ha da diverso tempo creato una zona dedicata al cibo etnico e nei giorni scorsi ho visto che hanno introdotto, oltre agli ingredienti più semplici (pasta, sesamo nero, alga nori, riso, etc…), anche alcuni cibi meno banali come la pasta di miso e l’olio di sesamo.

Se abitate vicino a un Bio C Bon sappiate che anche qui si può trovare qualcosa, ma la scelta è molto limitata.

Vivete a Torino? Qui il nostro punto di riferimento è Bianco Rosso Giappone, bellissimo blog che di sicuro avrà consigli in materia.

Ti piace la cucina giapponese? Allora leggi qui:

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: