Come da tradizione, il primo gennaio è per definizione il giorno dedicato ai buoni propositi per l’anno nuovo.

Nonostante la lista dell’anno scorso, non ho ancora imparato a fare le liste ma continuo tenacemente a credere (o almeno a dire in giro) che sono utilissime.

Quindi anche stavolta non mi tiro indietro: molti propositi sono gli stessi dell’anno scorso perché essendo traguardi importanti che non sono riuscita a raggiungere, in tutto o in parte, voglio lavorarci ancora.

Anzi, facciamo le cose per bene: prima di elencare i nuovi buoni propositi, faccio il punto della situazione su quelli vecchi.

Verifica dei buoni propositi 2018

buoni propositi 2019
  1. Dormirò ogni notte per almeno 7 ore di fila senza interruzioni –> FATTO
  2. I nasi di famiglia continueranno a gocciolare ma non ci saranno otiti, bronchiti, bronchioliti e tutto quel che finisce in ite –> VABBE’ SI MIGLIORA
  3. Imparerò a fare i macaron, le meringhe, le torte fluffose e a usare la sac à poche –> MACARON FATTI, MERINGHE NON PERVENUTE, TORTE FLUFFOSE COSA?!
  4. Tornerò ad avere una vita sociale, anche in ore serali –> EHM…
  5. Faremo finalmente una vacanza degna. Il che significa riuscire almeno a partire, tornare nelle date previste e possibilmente divertirsi –> QUASI…AVER DIMENTICATO DI FARE I DOCUMENTI AI BAMBINI PER L’IMBARCO CONTA?
  6. Continuerò a pulire vomito, cacca e pipì ma le pareti di casa rimarranno rigorosamente intonse e candide –> FALLIMENTO
  7. Avrò conversazioni con altri adulti che non riguarderanno bambini e virus –> DEVO FREQUENTARE GENTE SENZA FIGLI PER RIUSCIRCI
  8. Non avremo mai più, e ribadisco mai più, i pidocchi —> DEBACLE TOTALE
  9. Avrò la pancia piatta (seeeeeeeee….) –> FALLIMENTO COSMICO
  10. Riuscirò a cenare senza mai alzarmi dalla sedia o avere qualcuno in braccio —> NADA, NIET
  11. Andrò ad almeno due concerti –> FATTO, ANZI SONO STATI TRE
  12. Più Netflix, meno Rai Yoyo –> MALEDETTE PRINCIPESSE DISNEY!
  13. Imparerò a dire di NO –> OK, DEVO LAVORARCI ANCORA
  14. Farò un menù settimanale coordinato con quello della materna e del nido. Lo giuro –> AHHHAAAAAHHHAAAAAA!
  15. Imposterò la mia vita, privata e professionale, all’insegna della semplificazione –> CERTO, CERTO, COME NO
  16. Nel weekend riuscirò a fare lunghe colazioni durante le quali bere un’intera tazza di te e leggere almeno un articolo di Internazionale (o tre di Vanity Fair) senza interruzioni –> FALLIMENTO GALATTICO
  17. Mi comprerò un cappotto nuovo. E forse sarà rosso –> FATTO MA E’ BLU
  18. I miei maglioni (ma vale anche per magliette e camicie) non avranno tracce di vomito, saliva e snarigiamenti vari–> MA VA
  19. Saremo pronti a uscire di casa tutti e quattro impiegandoci meno delle attuali due ore –> UTOPIA IRREALIZZABILE
  20. Gli altri pensino quello che vogliono. Io me ne infischierò –> LA STRADA è LUNGA

Buoni propositi 2019

buoni propositi 2019
  1. Riordinerò i cassetti della cucina, lo giuro
  2. Cambierò la foto profilo di Facebook con una più recente
  3. Imparerò a fare i ramen e la zuppa di miso. E anche la cheesecake giapponese
  4. Faremo una vacanza senza intoppi e con tutte le carte d’identità in bella mostra
  5. Farò stampare le duemila foto che ho in arretrato, lo giuro
  6. Leggerò ogni numero di Internazionale senza rimanere indietro e ritrovarmi con la pila sul comodino (vedi punto 15)
  7. Farò un piano editoriale serio
  8. Avrò la pancia piatta (seeeeeeeee….), vol.2
  9. Imparerò a fare shopping pensando agli abbinamenti, abbinamenti dannazione!
  10. Andrò ad almeno due concerti, vol.2
  11. Più cinema, meno Rai Yoyo
  12. Imparerò a fare solo una cosa per volta
  13. E soprattutto a dire di NO, vol. 2
  14. Più tacchi e meno ballerine
  15. Imposterò la mia vita, privata e professionale, all’insegna della semplificazione, vol. 2
  16. Nel weekend riuscirò a fare lunghe colazioni durante le quali bere un’intera tazza di te e leggere almeno un articolo di Internazionale senza interruzioni (vedi punto 6)
  17. Imparerò a farmi la manicure e a usare il piegaciglia
  18. Saprò dare la giusta priorità a ogni cosa, persona, animale, città
  19. Farò un corso di inglese (o di francese). Comunque farò un corso
  20. Gli altri pensino quello che vogliono. Io me ne infischierò, vol. 2

Buon anno a tutti, che sia come lo volete. O anche meglio.

2 Comments

  1. Cara Oriana…. Puoi farcela, io credo in te!!!
    Anche io ho dei nuovi buoni propositi per il 2019:
    1) leggerò ancora di più( e già leggo tanto) e per ogni nuovo libro comprato o preso in biblioteca, ne leggerò uno di cui sono già in possesso;
    2) scriverò qualche articolo in più per il blog… Non che questo cambi il destino dell’umanità, intendiamoci… È puro sfizio personale;
    3) perderò 5 kg prima del viaggio estivo (cercherò di programmarlo per novembre\dicembre così ho un po’ più di tempo!!!);
    4) mi circonderò solo di persone stimolanti e che mi facciano stare bene… Meno amici, ma migliori!!!

    Che ne dici? Come ti sembrano i miei buoni propositi?
    Se vuoi parlare di cose da adulti con qualcuno che non ha figli, io so o qui… È un proposito del 2018, ma trovo sia valido anche per il 2019…

    Un abbraccio…. anche se hai una maglietta sporca di vomitivo… va bene lo stess!

    Elena

    • Lili Madeleine Reply

      Elena quanto mi piace questo commento! Condivido tutti i tuoi buoni propositi, anzi li prendo in prestito, soprattutto l’ultimo 🙂 Poi per i 5 kg mi dici come fai, vero? Un abbraccio a te, dovremmo berci un bel caffè in qualche posto nuovo che vorrei recensire (rientra nei buoni propositi, più post per il blog)!

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: