egalite milano

Ostriche, pane di segale, burro e vino: da Égalité Milano il weekend è bretone

Le ostriche della Bretagna, il pane di segale di Thierry Loy, burro demi-sel e un calice di Muscadet o Champagne: vi piace il menù? È quello proposto da Égalité, la boulangerie francese in zona porta Venezia a Milano. 

Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre qui trovate le huîtres diploidi degli ostricoltori bretoni Jean-Noël & Tifenn Yvon, nate nell’Oceano Atlantico e coltivate sul sito di produzione di Listrec, patria delle ostriche piatte.

Le ostriche più apprezzate al mondo

Insomma come sono queste ostriche? Naturali, non geneticamente modificate, disponibili solo tra ottobre e marzo e calibro 3, ovvero il valore che in Francia contraddistingue le ostriche più saporite e piacevoli da gustare. Infatti hanno ricevuto il presidio Slow Food perché coltivate esclusivamente in mare, senza incubatoio e nel rispetto dei cicli naturali e stagionali.

Ostriche, pane, burro e vino

egalite milano

Il pane di segale creato da Thierry Loy e le ostriche bretoni

Égalité servirà le ostriche in assortimenti da 6, 12 o 24 (anche da asporto): saranno presentate a vista e aperte al momento dal personale.

Ovviamente sono servite crude in purezza, accompagnate da succo di limone fresco per chi lo desidera. E dal pane di segale creato per l’occasione: una pagnottona tonda morbida, ricca di fibre e croccante, da abbinare a burro demi-sel.

Immancabile, ça va sans dire, l’abbinamento con un calice di vino: a scelta il Muscadet, vino bianco francese secco tradizionale compagno delle ostriche, oppure champagne.

–> Pasticcerie francesi a Milano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.