almanacco di novembre

Almanacco di novembre: ricette, libri e posti belli

Novembre è quel mese di passaggio che di solito non si fila nessuno.

Halloween e la magia delle zucche è riservata a ottobre, Natale è prerogativa di dicembre: a novembre ci sono giusto i morti e insomma, detto così non è che suoni proprio benissimo.

Invece novembre a me piace un sacco.

Cose belle di novembre

almanacco di novembre

Perché finalmente a novembre è più facile trovare il pan con l’uva o il pan tranvai (gente di Milano: dove lo comprate?) e il pan dei morti, perché  arrivano le verze e posso fare le mitiche polpette di verza e patate, perché il clima ha trovato una sua stabilità e lo sbalzo termico somiglia meno a quello del Sahara, perchè arrivano le clementine e le arance buone, il cavolo cappuccio, i crauti, le castagne (provate le madeleine con farina di castagna e pinoli), la zucca, e allora via di madeleine salate con zucca, bacon e parmigiano.

E poi perché è la stagione della polenta coi bruscitti, delle zuppe, della ribollita e dei camini accesi. E dei ramen, a novembre si può e si deve affondare in ciotolone di ramen fumanti.

Prendetelo come un mese così, lasciate che passi in sordina, fatevi portare dalla corrente. Io mi sono data solo un compito: assegnare la giusta priorità alle cose, tutte, il lavoro, la lavatrice, i bambini, il menù.

Milano

Milano

Dal momento che parlo spesso della città dove abito, vi lascio qualche suggerimento legato a recenti scoperte:

LIBRI&SERIE

Downton Abbey

Qualcuno tempo fa mi aveva detto che se mi era piaciuto così tanto Downton Abbey, allora dovevo leggere i libri della saga della famiglia Cazalet. 

Detto fatto: ho letto d’un fiato il primo volume, Gli anni della leggerezza. Poi ho attacato il secondo, Il tempo dell’attesa, e l’ho trovato ancora più bello. In rapida successione ho piantato il naso nel terzo, Confusione, poi nel quarto, Allontanarsi, e ora sono a metà del quinto, Tutto cambia.

E già sono un po’ triste perché ogni volta che un libro mi prende così tanto, la fine ha il sapore agrodolce dell’addio.

In tema serie tv, Simone spinge per vedere Jack Ryan, su Amazon Prime, ma io nel frattempo ho scoperto New Girl: Jess sono io, le somiglio in modo incredibile, sappiatelo.

Mercati

mercati agricoli milano novembre

LE GUIDE

Ne approfitto come sempre per ricordarvi di sfruttare le guide su Milano:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.