Forme bergamo 2018 capitale europea dei formaggi

Laboratori, eventi e degustazioni: arriva Forme, Bergamo capitale europea dei formaggi

Momento Vulvia‘: sapevate che quella di Bergamo è la provincia europea con più formaggi D.O.P. sul proprio territorio?

Io lo ignoravo.

Associavo Bergamo alla polenta e invece qui piovono eccellenze casearie, si producono formaggi con la stessa facilità con cui mia figlia crea palline di didò, nascono forme che racchiudono profumi celestiali. 

Insomma Bergamo e il suo territorio dovrebbero invidiarcelo un po’ tutti (amici francesi, vogliamo parlarne?). D’altra parte questa è la patria dei formaggi Principi delle Orobiequi c’è la Val Taleggio, qui si va di Branzi.

E allora prendiamoci tutti per mano e andiamo insieme a Forme, Bergamo capitale europea dei formaggi. Ovvero la terza edizione della manifestazione dedicata all’arte casearia. 

Dal mercato del formaggio ai cheese lab

Forme bergamo 2018 capitale europea dei formaggi

Forme 2018 inizia venerdì 28 settembre e termina lunedì 1 ottobre: saremo ufficialmente in autunno e autorizzati a mangiare di più, che tanto la prova costume ce la siamo abbondantemente lasciata alle spalle.

Che succede dunque? Per quattro giorni nelle vie di Bergamo ci saranno degustazioni, conferenze, mostre, eventi aperti al pubblico e altri dedicati agli addetti ai lavori, per conoscere filiere di produzione uniche e tradizioni secolari.

Cuore di tutto sarà la loggia porticata del Palazzo della Regione, che per l’occasione diventerà Piazza Mercato del Formaggio: qui si potranno acquistare le Dop lombarde.

Da non perdere anche i Cheese Lab, incontri organizzati nelle sale di Palazzo Terzi in collaborazione con i maestri assaggiatori di Onaf – Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggi e gli chef della NIC – Nazionale Italiana Cuochi.

Gli eventi da non perdere

forme bergamo capitale europea dei formaggi 2018

Gli eventi in programma a Forme 2018 sono parecchi, io ve ne segnalo alcuni che mi sembrano degni di nota.

Le Forme alle Origini – L’eccellenza casearia italiana in 50 D.O.P.’, mostra a ingresso libero di forte impatto nella Sala delle Capriate nel Palazzo della Ragione dove all’interno delle teche, al posto di gioielli e opere d’arte, ci sono forme di formaggio. 

Sabato 29 alle 14.30 c’è il corso di formazioneRiscoprire l’antica arte di fare il formaggio‘.

Alle 18.30,  lo spettacolo Forme, formaggi; sublimi alchimie e incantevoli paesaggi, con il filosofo e musicista Massimo Donà e il cantautore David Riondino e l’asta di beneficenza di formaggi rari e preziosi italiani a sostegno della Fondazione Internazionale Onlus ARMR. Aiuti per la Ricerca sulle Malattie Rare.  

–> Ti piace il formaggio? Anche a me! Dai un’occhiata qui

3 pensieri su “Laboratori, eventi e degustazioni: arriva Forme, Bergamo capitale europea dei formaggi

  1. Elena - Lost in destination ha detto:

    Cara mia, io, essendo di origine bergamasche e profondamente legata alla città, ero già a conoscenza di questo primato e…. molto, molto avanti nella degustazione.

    Che meraviglia.

    Il formaggio, quello buono, è una delizia sopraffina…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.