madeleines ai lamponi

Madeleines ai lamponi profumate di rosa, volume uno

Mi sono messa in testa che le madeleines ai lamponi si possano fare almeno in due modi, quindi questo è solo il primo volume di una raccolta che prevede almeno due ricette.

Da quando ho assaggiato le madeleines ai lamponi di Maison Colibrì, infatti, ho in mente di frullare i lamponi e provare ad aggiungerli direttamente all’impasto, ottenendo così delle madeleines di colore rosato e dal gusto più deciso.

Ma questo sarà il secondo volume, per il momento ho preferito procedere con la ricetta classica a cui ho aggiunto i lamponi interi solo prima di mettere gli stampi in forno. E qualche goccia di essenza di rosa, che a mio parere si sposa molto bene a livello cromatico e di gusto.

Ricetta e procedimento

madeleines ai lamponi

Per 18 madeleines (io ho usato questi stampi):

  • 3 uova
  • 130 gr di zucchero
  • 120 gr di farina
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 80 gr di burro
  • 3 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di olio
  • lamponi a volontà (la quantità dipende dai vostri gusti)
  • essenza di rosa (idem come sopra)

Montate le uova con lo zucchero, quindi unite il burro fuso, il latte, l’olio (il cucchiaio di olio serve per mantenere la morbidezza nel tempo, è uno dei trucchi per ottenere madeleines perfette), e l’essenza di rosa (in quest’ultimo caso regolatevi a seconda dei vostri gusti con la dose, io ne uso una acquistata da Kathay).

Se volete unire del colorante rosso per ottenere madeleines rosa o bicolori, questo è il momento per farlo.

Da ultimo unite la farina setacciata con i lievito.

Lasciate riposare l’impasto in frigo per almeno tre ore: io di solito lo preparo al mattino per cuocerlo la sera oppure la sera per infornare il giorno dopo. Perché? Semplice: le madeleines hanno bisogno dello shock termico per gonfiarsi in forno e formare il famoso cuscinetto.

Una volta trascorso il tempo necessario, accendere il forno statico a 170 gradi. Nel frattempo lavate e asciugate i lamponi interi, quindi riempite gli stampi per due terzi e inserite due o tre lamponi sopra ogni madeleines.

Dieci minuti di cottura in forno (tenete d’occhio la teglia, le madeleines sono pronte quando vi sembrano ben lievitate e i contorni iniziano a essere dorati) et voilà.

Lasciate raffreddare prima di togliere le madeleines dagli stampi e poi gustatevele!

Dolci o salate? Leggi qui tutte le ricette di madeleines

 

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.