Aprirà il 21 giugno il primo ristorante wagamama a Milano.

Ricordate questo nome? 

E fate bene perché qualche mese fa la catena ha aperto un locale all’interno dell’aeroporto di Malpensa, portando al Terminal 1 il suo menù a base di ramen, gyozas e le proposte per bambini.

Ora si prepara a fare il bis, scegliendo però una location decisamente più centrale: via San Pietro all’Orto a Milano, tra il Duomo e San Babila.

Tutto sempre nell’accezione del positive eating: felicità dalla scodella all’anima.

–>Ti piace la cucina giapponese?Dai un’occhiata alle ricette di Lili Ramen

Un menù da 50 portate, anche per i bambini

wagamama milano
Beff donburi di wagamama

Il nuovo wagamama Milano avrà 200 posti a sedere distribuiti in uno spazio di 600 metri quadri su due piani.

Ma il pezzo forte è il menù: oltre 50 portate, tra cui – yeppa yeppa – i ramen, il donburi, riso cotto al vapore e poi saltato in padella con carne e verdura, il teppanyaki, i gyozas, i piatti iconici di wagamama, come il pollo al katsu curry.

Ma anche 9 tipi diversi di centrifughe preparate al momento e – attenzione attenzione – il menù bambini.

Colazione salata e dolce

Wagamama sarà aperto anche al mattino nella fascia oraria della colazione: che si mangia?

Se amate la colazione salata potete buttarvi sulle uova, in camicia oppure in versione omelette, se invece prediligete il dolce troverete pancakes, porridge e yogurt.

Wagamama MilanoVia San Pietro all’Orto 11 – Orari: lun-gio 12-22, ven-dom 12-23

–> La guida per sapere dove mangiare i ramen a Milano


Booking.com

Author

Pensavi a Proust e invece trovi solo i dolcetti a forma di conchiglia. A questo punto puoi scegliere: ti metti a leggere la Recherche oppure un blog che adora il formaggio? Chi sono io? Oriana, giornalista milanese di turismo, food ed eventi

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: