easyFood: il supermercato di easyJet con prezzi low cost

easyfood easyjeteasyFood: sì, avete capito bene, è in arrivo il supermercato di easyJet.

Dopo i voli low cost, la nuova avventura di Stelios Haji-Ioannou, fondatore della compagnia aerea no frills britannica, è nel settore food.

Stesso concept di base, prodotti a basso costo e senza marche, e identico design dall’inconfondibile colore arancione, simbolo di easyJet.

Il primo easyFood è basato a Park Royal, quartiere nord ovest di Londra: al momento si tratta di un test (dovrebbero essere partiti i focus group per stabilire prezzi e offerta), con scaffali nudi e crudi e un’offerta che spazia dal cibo istantaneo ai prodotti di pulizia, con un prezzo medio di lancio di 25 penny (circa 35 centesimi di euro).

Il progetto è spiegato sul sito di easyFoodstore:

With the “mock-up” easyFoodstore is nearing completion (see pics) the easyFoodstore team is to begin commissioning specially selected focus groups to “test drive” the Croydon store to assess its suitability for the targeted demographic customer base. The results from this exercise will help determine the range and price point of its entire retail offer.

Just food honestly priced’, questo il claim del supermercato di easyJet, tutto pensato, si legge su The Guardian, per consumatori che fanno fatica a portare il cibo in tavola.

easyfoodstore

Verdura, pizze surgelate, patatine, pasta, cereali, riso, cibo in scatola, pane, caffè istantaneo – “ma non Nescafé“, ribadisce Stelios nell’intervista al quotidiano britannico, per sottolineare che non ci saranno marche -: non ci sarà anche un altro gigante della distribuzione organizzata, la Coca Cola.

Ci sarà anche una sezione dedicata ai prodotti per la pulizia e al cibo per gli animali.

Per ridurre al massimo i costi, easyFoodstore non accetterà contanti e venderà soprattutto cibo in scatola: l’obiettivo di Stelios Haji-Ioannou è mettere in piedi una rete di discout che fanno concorrenza a colossi del calibro di Lidl, iniziando ovviamente da Londra.

Come ribadito sul sito:

Simultaneously preparatory work has started to find suitable properties on London high streets to accommodate a sustained roll-out of the discount grocery format. With a size of approximately 1000sq ft, storage will be at a minimum with non-branded, mainly ambient food packs going straight from supplier trucks to the shop shelf via a bespoke but simple stock control system based around Sage software. All part of an intense cost control programme designed to offer cut-price food to the least well off.

easyfoodstore

[Credits: easyFoodstore.com, The Guardian]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.