Lista della spesa: le regole di Internazionale (che fan morire dal ridere)

Lista della spesaLa lista della spesa è affare serio: voi come la fate?

Io a casaccio, a volte su un post it che poi appallottolo in tasca (e perdo).

Quando invece voglio sentirmi social girl, segno sul cellulare tutto quel che devo comprare man mano che me ne accorgo: così quando sono al supermercato estraggo trionfante il mio smartphone e vado veloce come una lippa.

Esistono moltissime app per la lista della spesa: io mi accontento del banale blocco note (che non occupa spazio in memoria).

L’altro giorno però mi sono imbattuta nella geniale serie di regole stilata da Internazionale, giornale al quale sono abbonata e al quale vi prego di abbonarvi tutti, perché vi apre una finestra sul mondo.

Quando arriva Internazionale a casa, di solito vado subito a leggere l’oroscopo di Rob Brezsny, che ormai su facebook ha più fan di Bono Vox.

Ultimamente però mi sono decisamente appassionata all’ultima pagina, quella delle vignette. E delle regole.

Ci sono regole per ogni settore della vita, inclusa la lista della spesa. 

Le condivido con voi perché si tratta di cinque perle di saggezza:

  1. Se non sai leggere la tua calligrafia, scrivila al computer
  2. Non sprecare troppo tempo a farla, tanto la perderai prima ancora di prendere il carrello
  3. Se sei un professionista falla seguendo l’ordine dei reparti del supermercato
  4. Se ne trovi una per terra non resistere alla tentazione di leggerla
  5. Se fai la lista della spesa per andare in farmacia, è il caso di vedere un medico

E ora hop hop, tutti ad abbonarsi, su!

[wysija_form id=”1″]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.