Padiglione FranciaMesdames et messieurs, sono entrata nel padiglione Francia a Expo 2015. E ora vi spiego com’è. Anzi, ve lo faccio vedere.

Vi avevo raccontato come sarebbe stato il padiglione francese all’Esposizione universale di Milano, quindi non potevo esimermi dall’andare a verificare sul posto se tutto corrispondeva all’idea che mi ero fatta.

Così, dopo la prima giornata a seguire la cerimonia di apertura, sono tornata tra i padiglioni in cerca di risposte.

Partiamo dai fondamentali.

Dunque, il Cafè des Chefs, ovvero il ristorante (aperto tutti i giorni dalle 11 alle 22) che durante i sei mesi ospiterà i più grandi cuochi francesi, gli esperti di cucina vincitori dei Bocuse d’or, c’è davvero.

Purtroppo l’ho visto solo da fuori e per giunta a stomaco vuoto.

Padiglione Francia Cafè des chefs

 

 

Aspettative mantenute anche sul resto: il padiglione è tutto costruito in legno, interamente smontabile e riciclabile oltre che ecosostenibile, con un effetto scenografico e architettonico decisamente d’impatto.

E sapete a cosa si ispira la struttura? Al più tipico dei mercati coperti parigini, Les Halles. 
Padiglione Francia interno con gente

E’ un padiglione dove bisogna stare con il naso all’insù, perché tutto si gioca sul soffitto: lì sono appese pentole, padelle, piatti, ma anche lavanda, erbe, prodotti tipici francesi, bottiglie di vino, formaggi. 

Perché il padiglione è come una sorta di grotta, dove viene mostrato lo stato dell’agricoltura, della pesca e del settore agro-alimentare generale francese.

Padiglione Francia interno

 

 

Ma il bello viene già prima di entrare nel padiglione.

Ad accogliervi troverete infatti un vero e proprio orto di erbe aromatiche, che raggruppa il meglio della produzione delle regioni francesi.

Padiglione Francia orto

All’annosa questione che tanti assilla in queste ore: ‘Si può comprare qualcosa dentro Expo?‘, posso rispondere di sì.

All’interno del padiglione francese c’è un negozio di souvenir, dove troverete l’immancabile riproduzione della Tour Eiffel, e una boulangeriePadiglione Francia boulangerie

Qui potete comprare, per la ‘modica’ cifra di 1,5 euro la Baguette du Pavillon. Oppure una normale baguette francese, ma in questo caso il prezzo sale a 2 euro. Padiglione Francia baguette

Per chi volesse mangiare ma teme il conto del Cafè des Chefs (che comunque si propone come un ristorante di alta cucina a prezzi contenuti), fuori dal padiglione trova Le Bistrot du Lion, tipico caso di street food in formato francese.

Le Bistrot du Lion

Vuoi leggere tutte le notizie riguardanti Expo 2015? Clicca qui.

[wysija_form id=”1″]

2 Comments

    • Lili Madeleine Reply

      E’ molto d’impatto tutto il padiglione e l’orto all’ingresso è mooolto francese 🙂

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: