Hotel Hermitage Montecarlo

Tronchetto di Natale dell’Hotel Hermitage di Montecarlo. E ho detto tutto

Hotel Hermitage MontecarloNo, non vi darò la ricetta del tronchetto di Natale facile, alla nutella, alle castagne, senza glutine, per il bimby e via andare.

E so che è presto, troppo presto, per parlare di Natale.

Voglio solo mostrarvi in cosa consiste il tronchetto di Natale all’Hotel Hermitage di Montecarlo.

Iniziamo la settimana così, fingendo di essere ricchi e di avere come unico problema della giornata la prenotazione delle prossime vacanze di Natale.

(Attenzione: il seguente dialogo è da immaginare con la erre moscia)

Lui: “Cara, dico a Nigel di prenotare a Nizza o a Cannes? Non ricordo dove è ormeggiato lo yacht dei Grimaldi“. (Nigel era il maggiordomo nel telefilm ‘La tata’, quindi per me tutti i maggiordomi inglesi si chiamano così).

Lei: “A Montecarlo, ovviamente, l’Hotel Hermitage ha un nuovo Buche de Noel in menù“.

Hotel Hermitage MontecarloGià, se siete ricchi e nobili (o più banalmente se abitate in Francia) vi riferirete al tronchetto di Natale chiamandolo Buche de Noel, possibilmente con la bocca ‘a culo di gallina‘.

E dal momento che siete anche snob, non potete certo accontentarvi del solito banale tronchetto di Natale, quello che tutte le zie del mondo sono capaci di preparare. E gli viene pure benissimo.

No, voi esigete qualcosa di diverso, che sublimi un dolce altrimenti troppo inflazionato.

Quindi chiamate il vostro autista, vi fate preparare il vostro set di valigie Luis Vuitton e partite per l’Hotel Hermitage di Montecarlo.

Qui troverete lo Chef Patisser Nicolas Baygourry, che si è ispirato al design della cupola di Gustave Eiffel per reinterpretare (verbo che ultimamente nel mondo food va tantissimo) il classico tronchetto di Natale.

Per intenderci, la cupola è questa:

Hotel Hermitage Montecarlo

Bella vero?

E dovete vedere il tronchetto!

Base arrotondata rosso brillante, decorata con sottili spirali e sovrastata da una struttura di cioccolato bianco, con tanto di monogramma dell’Hotel Hermitage Monte-Carlo impresso in oro sopra una tavoletta di cioccolato.

Tronchetto di Natale hotel Hermitage

La base del dolce è composta da un biscotto al cacao, sul quale si stende una pasta sfoglia ricoperta di cioccolato al latte con un pizzico di lime. All’interno c’è un mix di crema alle fragole e mousse di cioccolato al latte Manatée (proveniente da Trinidad e Tobago). Per finire, un rivestimento cremoso con aromi di cioccolato che si sposano alla freschezza della fragola.

Non dovete per forza soggiornare all’Hotel Hermitage per assaporare questo capolavoro di pasticceria: potete ordinarlo d’asporto, con almeno 24 ore di anticipo. Ah, costa 85 euro (6 porzioni).

2 pensieri su “Tronchetto di Natale dell’Hotel Hermitage di Montecarlo. E ho detto tutto

  1. panelibrienuvole ha detto:

    Ecco, il primo pensiero è stato proprio: chissà quanto costa? E’ davvero un’opera d’arte. Però, a pensarci bene…del tronchetto non ha proprio niente!! Anche se, lo assaggerei volentieri… 😉

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.