Notizie

Pescatori di Orbetello: Peschiere aperte e Festa dell’anguilla 2014

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Orbetello Foto Marco TisiQuanto mi piacciono i piccoli eventi che mettono in contatto i produttori del luogo e i consumatori: è il caso di Pescatori di Orbetello, il consorzio che domenica 29 giugno  mette in scena Peschiere aperte e Festa dell’anguilla.

La laguna di Orbetello è un microcosmo a se stante, che nasconde delizie ittiche e gastronomiche: siamo in provincia di Grosseto, immaginate una riserva naturale, gestita dal WWF, unita al Monte Argentario da una strada sopraelevata, che divide in due la stessa laguna.

locandina PESCHERIE APERTEQui si trovano anguille, spigole, orate, muggini, ma anche fenicotteri rosa e diverse specie di uccelli, come aironi, falchi, cormorani (e una lunga serie di pennuti dai nomi improbabili).

E poi ci sono loro, le peschiere: il modo migliore per entrare in questo mondo di pescatori e tradizioni è partecipare, domenica 29 giugno, alle visite guidate in programma per Peschiere aperte 2014.

Ovvero, l’occasione per scoprire i piatti di pesce della tradizione di Orbetello, ma anche storie e tradizioni che ancora vivono dietro la semplice pesca.

Dalle 9 alle 12, infatti, ci saranno visite guidate (durata 1 ora) alle Peschiere di Nassa, Ansedonia, Fibbia e Macelli: saranno gli stessi pescatori a raccontare al pubblico le tecniche utilizzate per la pesca, oltre che la lavorazione del pescato in laguna.

E siccome gironzolare mette fame, al termine di ogni visita seguirà una degustazione di pesce. 

Se avete già visto le peschiere e preferite altro, potete prendere il battello Remus: sarà in servizio dalle 9 alle 11 e dalle 18 alle 22.30, per condurre i passeggeri in un viaggio nella laguna di Orbetello.

Pescatori di Orbetello rete

Parallelamente a Peschiere aperte, domenica 29 giugno si tiene anche la Festa dell’anguilla: l’appuntamento è al Centro degustazione (via Leopardi 9).

A partire dalle 18, infatti, verranno servite anguille fritte, il panino con l’anguilla sfumata, uno dei piatti simbolo di Orbetello, scaveccio in vaschetta: tutto abbinato alla Birra Amiata e ai vini delle aziende La Parrina, La Poderina Toscana e Celestina Fè.

Alle 19.30 ci sarà la presentazione del libro ‘Diverse sfumature d’anguilla. Ricette e storie dai Sargassi alle lagune‘ (ed. Effequ), a cura dell’autrice, Milena Djokovic, dell’illustratrice Azzurra Galatolo e dell’editore Fernando Quatraro.

A seguire si parlerà di Anguilla con Monica Paffetti, sindaco di Orbetello, Enzo Rossi, assessore allo sviluppo rurale della Provincia di Grosseto, Massimo Guerrieri, presidente Federcoopesca Toscana, Pier Luigi Piro e Massimo Bernacchini, rispettivamente presidente e responsabile marketing de I Pescatori di Orbetello.

Per informazioni e prenotazioni delle visite guidate alle peschiere di Orbetello: 0564/850015 – info@ipescatoriorbetello.it – www.ipescatoriorbetello.it

Per informazioni e prenotazioni delle escursioni sul battello Remus: 348/7304266 info@ipescatoriorbetello.it

[Credits: foto di Marco Tisi]

Pescatori di Orbetello

 

4 Comments

    • Grazie mille, davvero! Anch’io, pur non essendo celiaca, trovo il tuo blog interessantissimo e molto originale (e condivido con te l’amore per Dissapore!) 🙂

  1. Notizia interessantissima! Conosco abbastanza bene la zona di Orbetello e l’attività dei pescatori mi incuriosisce molto…magari riesco a fare una gita! 🙂
    Buona giornata!

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: