LilletVolete fare un aperitivo vintage in stile francese? Magari sorseggiando un cocktail con la stessa classe di James Bond? Ordinate il Lillet, a voi la scelta se Blanc, Rouge o Rosé.

Vi avevo raccontato poco tempo fa dove fare l’aperitivo a Milano in stile vecchia Parigi. Oggi invece parliamo di vini francesi da aperitivo.

E la prima domanda è: cosa c’entra James Bond con il Lillet? Ora ve lo spiego.

In Casinò Royal di Ian Fleming, l’agente segreto più famoso del mondo sorseggia un Vesper. Ingrediente principale: il Lillet (per dovere di cronaca, qualcuno mette invece il Martini).

Ovvero un vino da aperitivo, più chic del classico vermouth, prodotto a Bordeaux: inizialmente era disponibile solo nella versione Blanc, bevuto da solo oppure combinato con altri ingredienti per dare vita a una serie infinita di cocktail in voga negli anni’20.

La sua storia inizia nel piccolo comune di Pondensac, villaggio a sud di Bordeaux, nel 1872: qui Paul e Raymond Lillet, proprietari dell’azienda a conduzione familiare Maison Lillet Frères, iniziano a commercializzare il Lillet Blanc, un blend ottenuto mescolando vini selezionati e liquori di frutta, maturati in botti di quercia dagli 8 ai 12 mesi.

Nei primi anni’60, quando l’Europa viene investita dal boom economico, la stessa azienda dà vita al Lillet Rouge, con un gusto più corposo e strutturato di arance fresche, uva e frutta rossa matura, vaniglia e spezie.

L’ultimo arrivato, nel 2011, è invece il Lillet Rosé, con un aroma a metà strada tra frutti rossi, pompelmo e fiori d’arancio, uniti a qualche nota speziata.

Il successo del Lillet raggiunge anche l’Italia: oggi è distribuito dalla Pernod Ricard e si trova in location del calibro dell’Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia, il Caffé Concerto Paszkowski di Firenze e il Dry di Milano.

VesperVi lascio con la ricetta del Vesper, così la prossima volta che avete ospiti potete tirarvela tantissimo.

Ingredienti

  • 3 cl Beefeater Gin
  • 1,5 cl di Lillet Blanc
  • 1,5 cl di Absolut Elyx Vodka

Guarnizione: scorzetta di limone e rametto di menta.

Ti interessano i prodotti francesi? Leggi tutte le notizie sulla Francia (formaggi, madeleines, itinerari).

2 Comments

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: