Sardegna in Piazza: a Bollate il mercatino sardo

Sardegna in piazza

Se pecorino, seadas e pane carasau vi piacciono, segnatevi quanto segue: Sardegna in Piazza a Bollate. Ovvero, il mercatino sardo che unisce gastronomia, turismo e artigianato tipico.

Io venero la Sardegna, quindi vi invito, anzi vi sprono, a partecipare in massa al mercatino. Non per le solite questioni di solidarietà e altro, ma perché è una regione che offre prodotti gastronomici ottimi grazie a un ventaglio di tradizioni antiche e ancora ben radicate sul territorio.

E poi perché Sardegna in Piazza è un’ottima idea di marketing per unire promozione turistica e gastronomia, cioè due argomenti che sui consumatori fanno sempre presa.

Da venerdì 21 a domenica 23 marzo, in Piazza Aldo Moro a Bollate va in scena la Sardegna: tre giorni di stand dove fare man bassa di pane carasau, seadas, torrone morbido, pecorino, fiore sardo, salumi, tra cui proposte di pecora e capra, e ovviamente i vini.

Se vi piace la birra, il mercatino sardo è un ottimo posto dove pranzare: ci sarà infatti un angolo ristoro con la classica Ichnusa spillata o in bottiglia.

E visto che di Sardegna stiamo parlando, non possono mancare le bancarelle di artigianato locale: dai manufatti in sughero ai celebri coltellini di Pattada. 

Soprattutto, se ancora non avete idea di dove trascorrere le prossime vacanze, questa può essere l’occasione giusta per raccogliere un po’ di informazioni, visto che uno spazio sarà dedicato proprio alla promozione turistica del territorio.

Sardegna in Piazza
da venerdì 21 a domenica 23 marzo 2014
Piazza Aldo Moro, Bollate (Mi)
Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 21

 Autore: Oriana Davini

Caciotta

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.