Pesce al latte Simon TaxacherQuello che vedete qui sopra è un piatto dello chef tirolese Simon Taxacher: si tratta di pesce al latte all’aroma di fieno e camomilla.

Se pensavate (come me, del resto) che la cucina austriaca fosse robusta e saldamente incentrata su cospicue dosi di burro, c’è da ricredersi: Simon Taxacher è uno chef che vale e a dirlo sono i Francesi (fossero stati gli Asutriaci…).

Simon TaxacherA soli 37 anni, ha infatti guadagnato il quarto cappello da cuoco e 19 punti nella guida Gault Millau, che qui da noi è pressoché sconosciuta ma Oltralpe è piuttosto rinomata.

L’indirizzo da segnarsi sull’agenda in occasione del prossimo viaggio in Austria – appartenente all’associazione Relais&Chateaux (li adoro tantissimo) – è questo: Hotel Restaurant Spa Rosengarten Simon Taxacher (Aschauerstrasse 46, Kirchberg, Tirolo, Austria – www.rosengarten-taxacher.com).

Taxacher Rosengarten

Qui Simon e la sua compagna, Sandra Kobald, gestiscono il ristorante da più di 13 anni: lo fanno talmente bene che ormai il Taxacher Rosengarten è entrato nell’olimpo della cucina di alto livello, diventando uno dei migliori indirizzi di tutta l’Austria.

La sua filosofia? “Solo chi si reinventa ogni giorno rimane fedele a se stesso – commenta lo stesso Simon -. Non definisco cucinare un’arte… Piuttosto è un incontro armonico di molteplici dettagli. Tutto sta nella scelta dei prodotti: scegliere sempre altissima qualità e cercare di far emergere il loro lato migliore, mai lasciare niente al caso“.

Un esempio? Guardate il suo piatto a base di pesce e carote di antica varietà:

Pesce e carote, Simon Taxacher

[Credits: foto di Rosengarten]

Autore: Oriana Davini

Cosa ne pensi di questo articolo? Scrivimelo!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: