La Gelateria della Musica a Milano apre in via Lomazzo la Gelateria Bistrot

La Gelateria della musicaSecondo me [La] Gelateria della Musica mi ama. Dico sul serio.

Non ci credete? Vi enumero i fatti, vedrete che vi convinco.La prima Gelateria della Musica è stata aperta in zona Navigli, per l’esattezza in via Pestalozzi 4: troppo lontano da casa mia perché io potessi varcare spesso la sua soglia (mentre Il Massimo del Gelato è proprio qui dietro, in via Castelvetro – prego notare la rima!).

Quindi ho conosciuto la Gelateria della Musica grazie alla generosità di amici che, invitati a cena e conoscendo la passione della sottoscritta per il gelato, si sono presentati con una vaschetta.

Rivelazione!

Colpita come un fulmine, ho preso coscienza del fatto che la nostra sarebbe stata una storia d’amore a distanza.

L’anno scorso, però, la Gelateria della Musica, che come vi ho raccontato ha lanciato un’App, sembra abbia risposto – almeno in parte – al mio richiamo, scegliendo di aprire un secondo punto vendita in via Abamonte: cioè dietro il negozio dove lavora il mio compagno. E dove io, saltuariamente, bazzico.

Adesso scopro che la prossima apertura è in Via Lomazzo 28, ovvero dietro casa mia: un chiaro segnale del fatto che mi ama, non trovate?

Se vi serve un’ulteriore prova, sappiate che il nuovo punto vendita non sarà come gli altri: si chiama Gelato Bistrot ed è dedicato alla musica. Nel senso che sarà uno spazio polifunzionale di 700 mq dove, oltre al gelato, la sera entrerà in funzione un American Bar con piccola cucina e uno spazio per la musica dal vivo.

L’dea è venuta a loro due:

La Gelateria della musica

 

Ovvero Fabio Brigliadoro, ex musicista e fondatore della Gelateria della Musica (un nome, un programma), e lo chef Nicola Cavallaro, che daranno vita a una location con un calendario di eventi gratuiti: musica live ogni martedì e giovedì, dj-set il sabato.
La prima a calcare il palcoscenico in occasione dell’inaugurazione, giovedì 17 settembre, sarà Antonella Ruggiero (con Roberto Colombo, Mark Harris e Ivan Ciccarelli, a seguire dj-set con Dj Marvin).
 “Vogliamo offrire ai nostri clienti la possibilità di sperimentare qualcosa di unico – spiega Brigliadoro -. Con lo chef Nicola Cavallaro abbiamo creato dei piatti in cui la tradizione culinaria incontra l’arte del gelato“.
Qualche esempio? In menù troverete:
  • Salmone affumicato, misticanza e sorbetto yogurt e cetrioli
  • Fassona piemontese al coltello, evo con gelato alla senape e germogli
  • Zuppa di zucca, carote e sorbetto allo zenzero e caffè

L’inaugurazione è giovedì 17 settembre alle 19: ai primi 30 verrà offerto un gelato gratis.

[wysija_form id=”1″]

 

Published by

Rispondi