Cuochi e Fiamme

Cuochi e Fiamme: i giudici della nuova stagione sono…

Cuochi e Fiamme

twitterfacebookinstagrampinterest

Tenetevi forte. Anzi sedetevi. Sapete chi sono i giudici della nuova stagione di Cuochi e Fiamme?

Io ve lo dico ma ambasciator non porta pena, ricordatelo.

E dopo avervi avvisato che il 13 ottobre iniziano le nuove puntate, con Simone Rugiati confermato alla guida del programma, mi tocca dirvi che la tripletta di giudici è totalmente nuova.

Se eravate affezionati al trio Fiammetta Fadda (poi sostituita dal bravo Grignaffini), Chiara Maci e Riccardo Rossi, sappiate che dovrete trovare posto nel vostro cuore per una nuova tripletta.

Costituita da…rullo di tamburi…:

Tiziana Stefanelli. Sì, proprio lei, la vincitrice della seconda edizione di Masterchef. Quella che non stava simpatica a nessuno, per intenderci.

Valentina Scarnecchia. Food blogger, pedagogista e figlia della moglie di Beppe Grillo (vabbè, facciamo un po’ di gossip).

Michele la Ginestra. Attore romano amante della buona tavola, cui spetta il compito di rimpiazzare Riccardo Rossi.

Vi convincono?

Io aspetto a esprimermi, meglio vedere prima qualche puntata. Certo che Tiziana al posto di Fiammetta…

Published by

9 thoughts on “Cuochi e Fiamme: i giudici della nuova stagione sono…

  1. Mi accodo ai nostalgici del trio Fadda – Maci – Rossi- L’avvocato fa la pubblicità del dado e il comico, quella della pasta: entrambi i marchi presenti nella trasmissione come sponsor.
    La “cuoca avvocato” al posto di un autorevole critico gastronomico non si può proprio vedere, né sentire: ma come si può dire che ci sia la stessa competenza della Fadda o di Grignaffini?
    Non lo seguo più e pazienza. 🙁

    1. In effetti ho come l’impressione che questo trio di giudici sia male assortito: sembrano tre personaggi troppo slegati tra loro. Inoltre Fiammetta Fadda prima, e Grignaffini poi, aggiungevano elementi di storia del cibo, mode e usi che arricchivano il mero giudizio sui piatti, un compito che ora cade interamente sulle spalle di Rugiati.

  2. Come rovinare un piccolo capolavoro, cresciuto col passaparola in 4 anni, diventato un cult…Ebbene: già ieri sera ho avuto l’amaro in bocca e stasera ne ho avuto la conferma: SIMONE TENTA DI FAR MIRACOLI, ma…ARIDATECE LA MACI !!! ARIDATECE la Fadda o lo GNAFFONE!! Aridatece addirittura il buon Rossi, nonostante la sua invadenza!! (Il suo “clone” La Ginestra non ci crede per niente e si vede). Anche chi è stato per poche puntate, come la Follesa, Costantino della Gherardesca, Marzocca…si sono tutti inseriti bene ed han fatto squadra, ? Ma questa Scarnecchia PER CARITà!! Sgraziata, ineducata, scostante, cafoncella che se la tira da morire e non sa cosa sia il garbo, la delicatezza, la classe. E sta pure a contatto coi bimbi ?! Buon Dio! L’unica sorpresa positiva è stata Stefanelli, che almeno prova a prender la cosa seriamente, con competenza e rispetto. E concludo dicendo che se pure capisco l’importanza degli sponsor, quest’edizione sta esagerando in modo sfacciato: troppi e troppo in evidenza. Finanche i DADI (STAR) cosa CONTRO la quale Rugiati si è sempre scagliato !!! MA si può?!?! Peccato, peccato davvero. Ciao, Nora

  3. Valentina Scarnecchia è stata finalista al programma de “la terra dei cuochi” condotto dalla Clerici!

    1. Non conosco Valentina Scarnecchia, quindi sulla sua partecipazione al programma al momento non posso dir nulla. Il fatto è che quando ci si affeziona e dei personaggi poi è sempre difficile cambiare…

    1. Ho anch’io questo sospetto però aspetto di vedere almeno una puntata, concedo il beneficio del dubbio!

Rispondi