birra

Birrifici artigianali a Merano e dintorni: dove bere buona birra altoatesina

birraAncora birra, artigianale ma prodotta su larga scala. Siamo in Alto Adige, a Merano e dintorni, una zona ricchissima dal punto di vista enogastronomico.

 Ci sono i bretzel, i canederli, gli spaztle, lo speck, lo strudel (questa la ricetta autentica altoatesina).

E poi i vini, profumati, fruttati, meravigliosi.

E ancora le mele, i succhi di frutta biologici, gli sciroppi.

Infine lei, la birra.

Insomma, non c’è alcun motivo per non fare una vacanza enogastronomica in quel di Merano. O per trasferirsi definitivamente e vivere beato nel verde (non fosse che in Italia potremmo fare lo stesso ragionamento per almeno centinaia di altre zone).

Se amate la birra, dunque, il Meranese è la vostra mecca: alla fine del 1800, infatti, quando i vigneti furono colpiti da un’epidemia fungina, il vino fu sostituito dalla birra, che proprio in questo periodo raggiunse una qualità elevatissima.

Sbocciarono così i birrifici artigianali, oggi ancora in attività e visitabili.

Birrificio Forst (Foresta, frazione di Lagundo – Bz)

forst

Fondato nel 1857, il birrificio Forst oggi produce la birra altoatesina più conosciuta.

I locali, molti con giardino, tutti con un’ottima cucina tradizionale, si trovano in diverse zone dell’Alto Adige (io ho provato quello di Merano e lo promuovo, potete vedere l’elenco sul sito della Forst). Ma a Foresta, una minuscola frazione dell’altrettanto piccola Lagundo, c’è la fabbrica: qui è possibile fare visite guidate e poi dissetarsi con la bionda nel giardino.

Birrificio Bruckenwirt (San Leonardo, Val Passiria – Bz)

Birrificio brueckenwirtQui si produce la birra Hollenbrau (birra dell’inferno), ma non solo: questo è anche uno dei pochi locali tradizionali dell’Alto Adige che ha mantenuto inalterato nel tempo l’uso di affiancare a un’osteria tipica un birrificio interno (è uno dei 50 birrifici al mondo che ancora usano botti di legno). Il che significa un’ottima gastronomia locale accompagnata da buonissima birra.

Trovate maggiori informazioni sul sito.

Birrificio Pfefferlechner (Lana di Mezzo – Bz)

Birrificio pfefferlechner-alto-adige-lana


Ricavato nel garage di una vecchia osteria contadina, anche il birrificio Pfefferlechner (mi rendo conto che il nome sia impronunciabile) offre la possibilità di abbinare una visita guidata a un pranzo a base di specialità tradizionali. Ovviamente accompagnate da una Pfeffer Hell o una Pfeffer Schwarz. 

Sul sito trovate tutte le informazioni e i contatti.

Brauhotel Martinerhof (San Martino, Val Passiria – Bz)

Brauhotel Martinerhof

E’ un hotel ma al suo interno contiene anche un microbirrificio artigianale:quale occasione migliore per un weekend enogastronomico? Qui si produce la birra Martinsbrau, ottenuta da malto, luppolo, lievito e acqua. In estate la scelta migliore è fare il giro della cantina e poi degustare la birra nel biergarten, dove è possibile anche mangiare.

Sul sito trovate prezzi, offerte e tutte le indicazioni per un soggiorno gourmet.

L’Alto Adige è troppo lontano per voi? Date un’occhiata ai 20 locali con orto e ottima birra in Italia.

Un pensiero su “Birrifici artigianali a Merano e dintorni: dove bere buona birra altoatesina

Rispondi