Fiammetta Fadda che fine hai fatto?

Fiammetta FaddaIn questo inizio di autunno e palinsesti televisivi mi chiedo: Fiammetta Fadda, che fine hai fatto?

Non so voi, ma io nell’abbondanza di celebrity chef e cuochi che lasciano i fornelli per piazzarsi davanti alle telecamere, sento il bisogno di una guida saggia e aggraziata.

Di una mano ferma che con apblomb ci indichi la via.

Di una voce autorevole che mi spieghi cosa si nasconde dietro un piatto, una ricetta, una moda.

Di un perfetto taglio di capelli che resiste impassibile al fritto, di un trucco waterproof che non ha paura di azzannare – con incredibile garbo – una polpetta, un cucchiaio di trippa, uno spiedino.

Di una scrittura elegante che dalle colonne di Panorama ci dica cosa è in e cosa è out in cucina.

Mi consolo guardando le repliche di Cuochi e Fiamme sognando che si riunisca il trio invincibile Chiara MaciRiccardo RossiFiammetta Fadda, che nel mio immaginario è meglio di Banjo – Beauty – Reika sul Daitarn3.

Cuochi e Fiamme

Ma ormai i giudici di Cuochi e Fiamme sono cambiati, o meglio sono passati attraverso varie sostituzioni più o meno gradite: il posto di Fiammetta Fadda è stato preso da Andrea Grignaffini, Chiara Maci ha intrapreso l’avventura di The Chef, il nuovo reality in onda su La5 con Davide Oldani e Filippo La Mantia (di cui non è che proprio si sentiva il bisogno…), Simone Rugiati ha iniziato Foodmaniac, una nuova web series.

E mi viene il sospetto che quest’anno Cuochi e Fiamme non si faccia: si urla forse troppo poco? Non c’è abbastanza tensione? E’ un programma troppo rilassato? Troppa grazia, garbo e poco ‘Mi stai diludendo‘?

Forse perché Fiammetta Fadda, come ci ricorda Wikipedia, è Dame Chevalier de l’Ordre des Coteaux de Champagne, qualunque cosa questo significhi (per scoprirlo questo è il sito)? Troppo poco per fare audience?

[wysija_form id=”1″]

Published by

6 thoughts on “Fiammetta Fadda che fine hai fatto?

  1. Fiammetta Fadda per me è una grande critica enogastronomica,ha sempre valutato in modo raffinato ed elegante pregi e difetti delle portate,quindi anche se per molti è sorpassata merita sempre grande rispetto a mio avviso.

  2. che peccato era l’unico programma di cucina che mi piaceva,poi i giurati la Maci Fadda Riccardo rossi mi erano cosi simpatici…certe risate… spero di rivederli ancora!

  3. Come ti capisco! Cuochi e fiamme era l’unico programma di cucina che guardavo, e ne attendevo fiduciosa la nuova serie, sperando di ritovare il mitico trio (anche se la Maci non la amo particolarmente).
    E la Fadda è così elegante e al tempo stesso preparata e spiritosa…credo che in tv ci sarebbe bisogno di gente come lei..farebbe bene alla società!

    1. Hai ragione! Io non sono una grande fan di Riccardo Rossi e a dirla tutta nemmeno di Rugiati, però apprezzo il format pulito, sobrio e piacevole, insomma molto distante dal resto delle classiche trasmissioni di cucina urlate

Rispondi