Plumcake alla banana e cioccolato: la ricetta testata

plumcake-banana-e-cioccolatoHo trovato la ricetta per fare un plumcake banana e cioccolato così buono che non me la sento di tenerla solo per me: devo condividerla perché anche il resto del mondo possa fare colazione (ma anche merenda) nel migliore dei modi.

Sono in fase sperimentale di plumcake e affini: mi piace tutto di questa torta, il formato, la morbidezza, il profumo, il colore (più o meno come per le amate madeleines).

E l’ho provata in molte varianti, alla ricerca spasmodica del plumcake perfetto: con lo yogurt, senza lo yogurt, al limone, agli agrumi, al cioccolato. Niente da fare: ogni volta rimaneva poco lievitato, poco cotto, troppo spugnoso o al contrario duro come il marmo.

Poi l’illuminazione: il plumcake banana e cioccolato fondente.

Sarà perché amo la colazione (così come la merenda) e non concepisco l’idea di iniziare la giornata senza affondare i denti in una fetta morbida e dolce.

E visto che oggi è venerdì e il weekend incombe, quindi c’è più tempo per preparare torte fatte in casa, vi consiglio la ricetta di Cucina Naturale del plumcake banana e cioccolato.

Plum cake alla banana e cioccolato
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
 
Una ricetta semplice, veloce, di sicuro effetto e decisamente testata più volte dalla sottoscritta.
Ingredienti
  • 115 g di burro
  • 200 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 340 g di banane
  • 250 g di farina 00
  • 125 g di cioccolato fondente
  • 1 bustina di lievito per dolci
Procedimento
  1. Lavorare burro e zucchero in una ciotola fino a ottenere una crema: quindi aggiungere le uova, che avrete precedentemente sbattuto
  2. Intanto, schiacciate le banane in un piatto e aggiungetele al composto
  3. Quindi accendete il forno a 180°
  4. Unite alla crema di uova, burro, zucchero e banana anche la farina setacciata e il lievito
  5. Da ultimo, unite le gocce di cioccolato: io ho usato una tavoletta di fondente ridotta a briciole di varie dimensioni ma lasciando anche pezzi piuttosto grossi
  6. Infornate per circa 45-50 minuti, poi lasciate raffreddare il plum cake e godetevelo.

Sei in cerca di ispirazione? Consulta la sezione Ricette di Lili Madeleine

Published by

16 thoughts on “Plumcake alla banana e cioccolato: la ricetta testata

  1. Appena infornata…l’impasto mi sembrava abbastanza denso…non proprio a crema fluida come le classiche ciambelle…che curiosità!!!!

      1. Molto buona, vai! È piaciuta a tutti per il suo sapore…dolcemente particolare! La mia autocritica, però, mi ha consigliato di abbassare la temperatura la prox volta: fuori era già cotta quando dentro era ancora cruda, per cui ora la crosta esterna è parecchio scura. Comunque ricetta ottima, da copiare nel taccuino!!! Grazie!!

      2. Ciao Antonella, mi fa piacere che ti sia piaciuto! Per quanto riguarda i plumcake, anch’io sono sempre scettica circa la cottura perchè ogni tanto rimangono crudi in basso: con questo però nmon mi è mai capitato, ecco perché è subito diventato uno dei miei preferiti 🙂

  2. Vorrei sapere se il peso delle banane è da considerarsi con buccia o senza. Credo che al fine di una buona riuscita della ricetta cambi abbastanza, considerando che la buccia della banana è pesante.

  3. Amica non avevo mai sentito questo accoppiamento di sapori ma questa sera la proverō di sicuro per la colazione di domani!! Spero che la mia variante con l edulcorante non alter troppo la tua ricetta …poi ti faccio sapere come ė venuto . Come sempre grazie delle tue ricettine meravigliose

    1. Poi fammi sapere come ti è venuta, in teoria non dovrebbe cambiare il sapore: poi l’accoppiata banana e cioccolato secondo me è la perfezione!

Rispondi