Joe Bastianich: il Friuli, il vino e MasterChef Italia

Joe Bastianich

Eccolo qui, il giudice di MasterChef Italia (ma anche Usa) più temuto e amato dalle donne italiane: Joe Bastianich, classe 1968, figlio di Lidia, ‘Restaurant Man‘ come riporta il titolo del suo libro (anzi della sua autobiografia), proprietario di vigneti in Friuli e di svariati ristoranti negli Stati Uniti.

Se Cracco è il bello e tenebroso del terzetto di giudici mastercheffini (leggete qui cosa dicono di lui gli altri chef) e Barbieri quello fissato con gli ingredienti della besciamella (non avendo Sky non sto seguendo la seconda stagione, quindi mi baso sulla prima e sulle notizie che circolano), Bastianich è sicuramente il più esuberante, non fosse altro per il numero di volte che scaraventa i piatti dello sfortunato concorrente di turno direttamente nella spazzatura.

Non a caso, anche un genio comico come Crozza ha introdotto nel suo show ‘BastardChef‘, dove imita benissimo un cattivissimo Bastianich (e relativa grammatica):

Eppure quel suo modo rude di rapportarsi agli aspiranti vincitori del reality piace: il collage di momenti topici ad alto tasso passionale trasmesso da Daria Bignardi durante la prima puntata de Le Invasioni Barbariche 2013 (dove gli ospiti erano appunto Bastianich, Cracco e Barbieri) lo mostra in maniera equivocabile (infatti sulla rete si parla parecchio della foto di Bastianich grasso trasmessa dalla Bignardi: ‘Avevo smesso di fumare e mangiavo tanti spaghetti alla carbonara‘ ammette lui, mentre su fb è nata la pagina ‘Rivogliamo Joe Bastianich grasso’).

Restaurant Man Joe BastianichIl suo libro ‘Restaurant Man‘, nel quale racconta la sua vita, sta andando a ruba e contiene non solo scene di vita dietro le quinte dei ristoranti ma anche momenti piccanti alle prese con esponenti del gentil sesso ammaliate dal suo fascino (ne parla Sara Porro su Dissapore).

In un’intervista a Radio Monte Carlo (la trovate qui), Bastianich ammette di essere così anche nella vita (“esigente e severo”) e di trattare di conseguenza anche i suoi dipendenti come i concorrenti di MasterChef. E poi, per tutti i fan dell’uomo che non deve chiedere mai, anticipa che ad agosto aprirà un ristorante anche nel suo Friuli, a Cividale, dove possiede tre aziende agricole (tra cui la Bastianich Winery). Come dice lui, “un ristorante piccolino, per io e la mamma, una cosa molto personale“, riferendosi a Lidia Bastianich, cuoca e personaggio televisivo nata a Pola nel 1947 (ha vissuto l’esodo istriano prima di trasferirsi negli Usa).

Published by

11 thoughts on “Joe Bastianich: il Friuli, il vino e MasterChef Italia

  1. NON SONO MAI ANDATO A MANGIARE NEI SUOI RISTORANTI MA SARA MIA CURA DI ANDARCI PER VEDERE LA SUA PERFEZZIONE NON SOPORTO IL SUO MODO DI RIVOLGERSI VERSO I PARTECIPANTI DELLA TRASMISSIONE CHE CONDUCE SI POSSONO DIRE LE COSE SENZA ESSERE OFFENSIVI IO PERSONALMENTE NON RIESCO A GUARDARLO PERCHE E IMBARAZZANTE LE COSE CHE LUI DICE FORSE LA SUA ESTRAZZIONE DA PARTE DI MADRE GLI A INSEGNATO QUESTO TIPO DI COMPORTAMENTO SE MI VUOLE INCONTRARE SONO A SUA DISPOSIZZIONE PER DAGLI SODISFAZZIONE MASSIMO CALABRESE

  2. Brava anche io ho avuto la sensazione che sia un personaggio costruito !! Comunque a quanto pare questo modo di fare piace e quindi mi devo inchinare e arrendermi …..ma io rimango sempre per l educazione e le buone maniere secondo mé pagano sempre !

  3. Sono un pò contrariata ! Lui é sicuramente affascinante ma i suoi modi sgarbati e cafoni non mi fanno avvicinare a quel tipo di trasmissioni ! Sicuramente non vorrei essere un suo dipendente ! crozza insegna!!
    Sò di essere una voce fuori dal coro ma non riesco a trovare nulla di originale nel trattare male delle persone che si impegnano per lavorare …..

Rispondi