Cracco, Gq, la censura e la questione pubblicità offensive per le donne

Cracco GQ

Avevo pensato di ignorare tutte le polemiche scoppiate intorno alla copertina che GQ ha dedicato a Carlo Cracco, giudice di Masterchef nonché chef più sexy della tv italiana (lo dice anche Alessandro Negrini) e alla questione delle pubblicità offensive per le donne. Ma ho capito che non posso.

Lo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) ritiene che la copertina in questione, dove Cracco ignora a bella posa una modella nuda che tiene in mano un grosso pesce, contrasta l’articolo 10 del Codice di Autodisciplina perchè ignora la dignità della persona e mette in mostra una donna in un ruolo subalterno rispetto all’uomo (leggete qui il testo dell’ingiunzione). Cracco su GQ

Non so quante donne si siano sentite offese dal servizio in questione e nemmeno mi interessa unirmi al coro delle femministe indignate, perchè credo che signore e signorine italiane abbiano problemi ben più seri da affrontare che Cracco in copertina su GQ.

Però mi sono imbattuta in una serie di articoli sull’argomento (era la notizia del momento, un po’ come adesso i quotidiani che titolano ‘Corona ricercato in Europa‘…) e ho scovato alcune pubblicità legate all’industria pubblicitaria enogastronomica che mi hanno lasciata perplessa. Anzi no, disgustata.

Queste sì andrebbero multate, se non altro per il cattivo gusto (il creativo di turno pensava di fare breccia anche nel cuore del pubblico femminile? Ma era sotto allucinogeni o cosa?). Le trovate qui di seguito.

Mozzarelle Zappalà

Latte Zappalà

Scamorza Zappalà

Amica Chips

Amaro del Capo

Una tira l'altra

Salame Dodaro

Passera delle vigne Lepore

C’è altro da aggiungere? Ah sì, non siamo gli unici, anche fuori dai patri confini spopola la pubblicità di cattivo gusto. Eccola qui:

Burger King

Published by

9 thoughts on “Cracco, Gq, la censura e la questione pubblicità offensive per le donne

  1. Cracco è già antipatico di suo, ora con questa copertina ha aggiunto un po’ di sale alla sua insipida personalità, ma il risultato è un piatto davvero poco interessante….tristezza…….

  2. In confronto le foto di cracco sono da educande !
    A volte ci dimentichiamo di avere visto di peggio e di non essercii indignate come avremmo dovuto fare !

Rispondi