ramen a milano

Dove mangiare i ramen a Milano: indirizzi, orari e opinioni

In tema di cibo giapponese ancora cercate il sushi?

Ma dai. E perché?

Qui a Milano ormai è acqua passata, la nuova moda imperante è il ramen, meglio se fatto in casa. E all’occorrenza anche freddo, che fuori fa caldo e il brodo bollente si fa fatica a mandar giù.

La domanda fondamentale quindi è: dove mangiare i ramen a Milano? Quelli giapponesi, intendo.
Continue reading “Dove mangiare i ramen a Milano: indirizzi, orari e opinioni”

Moleskine Cafè Milano

Aperto a Milano il primo Moleskine Cafè: bere un caffè tra i mitici taccuini

 

Camminavo ieri casualmente in corso Garibaldi a Milano quando alzando gli occhi ho visto il Moleskine Cafè, il primo caffè letterario in Italia che porta la firma dei mitici taccuini. Continue reading “Aperto a Milano il primo Moleskine Cafè: bere un caffè tra i mitici taccuini”

Sardegna

Minestrone dei centenari e altre inconfutabili prove che andare in Sardegna allunga la vita

Ci sono tanti buoni motivi per tornare in Sardegna, abbiamo pensato io e il mio compagno quando a marzo lui è stato preso dal panico perché non avevamo ancora scelto dove andare in vacanza: il mare, le seadas, il pecorino, il Cannonau, il Vermentino, la fregola, i nuraghe. Continue reading “Minestrone dei centenari e altre inconfutabili prove che andare in Sardegna allunga la vita”

Carozzi Formaggi di capra

Due formaggi di capra che non potete non avere e relative ricette

Driiin: “Pronto, siamo la Carozzi Formaggi, quelli della Valsassina che producono formaggi tipici tra cui quelli di capra. Vorremmo farglieli provare, che fa, accetta?

Cara Carozzi Formaggi, non avreste potuto bussare a una porta più benevolmente spalancata per voi e soprattutto i vostri formaggi di capra. 

Mi manca solo di far crescere il prato in casa per allevare capre e dimostrare così tutto il mio amore per il mondo caseario (e ovino).

Di me, sappiatelo, non vi libererete più.
Continue reading “Due formaggi di capra che non potete non avere e relative ricette”

Woodstock

Quesito esistenziale dell’estate: cosa mangiare prima di un concerto?

Tra le varie domande che affollano la mente femminile in estate ce ne sono molte fondamentali:

  • Meglio la ceretta o il rasoio?
  • Il phon me lo porto o uso quello dell’hotel (ma se poi è il tubone di plastica che diventa incandescente come faccio)?
  • Dal parrucchiere vado prima di partire o dopo, così magari sembra che ho i colpi di sole naturali?

Cose serie insomma. Continue reading “Quesito esistenziale dell’estate: cosa mangiare prima di un concerto?”

cantine Peloni Braulio

Le origini del Braulio: a Bormio visite guidate alle cantine dell’amaro

Nel mio personalissimo olimpo degli amari, ce n’è uno che regna sovrano: il Braulio (seguito dall’Amaro del Capo. Del Cynar, invece, adoro la pubblicità mentre il Fernet…troppo amaro!). Continue reading “Le origini del Braulio: a Bormio visite guidate alle cantine dell’amaro”

Mercato civico di San Benedetto Cagliari

Mercato di San Benedetto a Cagliari: indirizzo, orari e sushi. Come sushi?

Mercato civico di San Benedetto Cagliari

Avete mai sentito parlare del mercato di San Benedetto a Cagliari?

Probabilmente no a meno che non siate originari della città sarda o non abbiate amici e parenti in loco.

Eppure quello di San Benedetto è il più grande mercato coperto d’Italia e uno dei maggiori in Europa. Oltre che uno dei segreti meglio custoditi dai cagliaritani, del quale ora vi spiffero tutto. Continue reading “Mercato di San Benedetto a Cagliari: indirizzo, orari e sushi. Come sushi?”

Orto botanico di Brera Milano

Come diventare vegetariani o vegani: lo spiega il nuovo libro dei Vegolosi

Vi siete mai chiesti come si fa a diventare vegetariani o vegani?

Magari la faccenda non vi interessa (nel caso saltate pure a piè pari questo articolo).

Però, visti i tempi, capire qualcosa di più di quella che ultimamente sembra la moda del momento e invece è – o dovrebbe essere – una scelta di vita con solite fondamenta non è male. Continue reading “Come diventare vegetariani o vegani: lo spiega il nuovo libro dei Vegolosi”

Favignana tonnara Florio

La meravigliosa storia della tonnara Florio di Favignana

Favignana tonnara Florio

Il signore che vedete nella foto qui sopra si chiama Giuseppe Giangrasso detto ‘Nue’. 

Ha iniziato a lavorare alla tonnara Florio di Favignana nel 1964 e oggi accoglie i turisti in visita allo stabilimento fumando una sigaretta dietro l’altra, raccontando storie e, se siete fortunati e lui è in vena, intonando la cialoma. Continue reading “La meravigliosa storia della tonnara Florio di Favignana”